PER LA MENTE,
CON IL CUORE

PROGETTO PREVENZIONE NELLE SCUOLE

Si tratta di incontri di informazione per la prevenzione dei Disturbi Mentali, rivolti ad alunni, insegnanti e genitori delle Scuole Secondarie Superiori

 

L’inizio del prossimo corso è previsto per gennaio 2021

 

Per maggiori informazioni: 328 7863815

 

A Torino (con il supporto della Struttura Complessa a Direzione Universitaria diretta dal Prof.Giuseppe Maina dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria San Luigi Gonzaga di Orbassano) il progetto è attivo dal 2018 presso il Liceo Classico Vittorio Alfieri e dal 2019 anche presso il Liceo Statale Regina Margherita e il Liceo Marie Curie.

 

FINALITÀ DEL PROGETTO

Combattere la disinformazione e infor­mare in modo scientifico sui disturbi psichiatrici il mondo della scuola: alunni, insegnanti, genitori.
Informare per prevenire: richiamare l’attenzione sui fattori di rischio, sui sintomi con cui il disagio psichico si manifesta e sui modi per chiedere e ricevere aiuto.
Informare per sensibilizzare: rimuovere lo stigma e cambiare l’atteggiamento dei giovani nei confronti della malattia mentale.
Informare insegnanti e genitori sulla distinzione tra “disagio giovanile” non patologico e patologia.

 

SI PARLA DI…

Disturbi d’ansia
Disturbi dell’umore
Disturbi del comportamento alimentare
Disturbi di personalità
Disturbi psicotici

 

MODALITÀ DI INTERVENTO RIVOLTE AGLI STUDENTI

Approvazione del progetto da parte dei Presidi degli Istituti Scolastici.
Presentazione del Progetto Prevenzione al Collegio Docenti.
Primo incontro in classe tra psichiatra e studenti: proiezione di slides e filmati sui principali disturbi mentali e sul percorso di cura, con il commento dello psichiatra.
Secondo incontro in classe tra psichiatra e studenti con la presenza di un testimone che racconta il suo percorso di malattia e la sua guarigione.

La realizzazione del progetto ha la consulenza e la collaborazione del dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria San Luigi Gonzaga di Orbassano (Torino)


DOVE È ATTIVO IL PROGETTO

dove